• Home

Chi sono

Mi chiamo Marta (classe 1980), sono Operatrice Olistica specializzata nell’Area Benessere Massaggio.

Nel corso del tempo ho maturato l’idea di considerare il massaggio come un percorso che può servire a migliorare sia problematiche fisiche di natura dolorosa,  estetica, emotiva, generando una nuova sensazione di tranquillità ed armonia. Ho il piacere di poter dire che coloro che frequentano lo studio sentono del tutto naturale trovare nel massaggio un “rifugio” dalle problematiche personali, un luogo  dove allontanarsi dallo stress lavorativo, “zona di ristoro” per chi è afflitto da dolori fisici di varia natura, nonchè beauty moment per rimodellare il corpo, per migliorare il proprio aspetto.

 NON PRATICO NESSUN ALTRO TRATTAMENTO AL DI FUORI DI QUELLI DESCRITTI NEL SITO

 L' UTILIZZO DELLO SLIP MONOUSO E' ASSOLUTAMENTE OBBLIGATORIO!

Noal nudismo, NO alla promiscuità!  

 3711821977 #3711821977

Internostudio

 

 

 Seguimi su     facebook      instagram     LinkedIn     

FAQ

Domande Frequenti

 

Di seguito riporto alcune delle domande più frequenti che mi vengono poste.

Perché non dovrei mandare un messaggio?

Le persone che non mi conoscono e desiderano informazioni, sono pregate di telefonarmi in modo che io possa in modo piu rapido, preciso e comprensibile, spiegare il trattamento, la strada per arrivare,… e affinchè io possa subito capire di cosa hanno bisogno, se posso essere loro d' aiuto oppure no.

Chi è già cliente invece può fissare gli appuntamenti tramite whats app, o sms.

Perché non posso chiamare con l’ anonimo?

Perchè di solito chi chiama con l' anonimo è alla ricerca di servizi ambigui, e non è particolarmente educato. Se si cerca un semplice massaggio perchè nascondersi?

Il contatto è essenziale

Come dice la Maestra di Arte del Massaggio nel suo libro "Le mani che nutrono" <<Abbiamo più che mai bisogno di conoscere e comprendere le esigenze del nostro corpo e del bisogno vitale che ha di vivere con pienezza.
Toccare ed essere toccati fa parte della nostra esperienza di crescita e conoscenza del mondo senza la quale non possiamo diventare esseri umani sociali e socievoli.
Per queste ragioni il contatto "pelle a pelle" è d'importanza vitale: ricevere abbracci e carezze con benessere ci conferma che siamo amati e accettati; quando invece non possiamo toccare o non veniamo toccati ci sentiamo dolorosamente tristi, soli ed ansiosi.>>

Massaggio: tra Silenzio e Ascolto Emotivo

L’ esperienza del massaggio, è differente per ognuno di noi. Ma la cosa più importante è che, al termine della sessione, tutti escano dallo studio “migliorati” sia fisicamente che mentalmente. Ci sarà chi si sentirà le spalle più sciolte, i muscoli del collo più rilassati, chi avrà fatto un sonnellino e questo gli ha permesso di staccare la spina e rigenerarsi. Nel silenzio, la mente si riposa e magari si addormenta.

Ma c’ è anche chi coglie l’ occasione per essere ascoltato, come in un confessionale – Quello che viene detto nella stanza da massaggio, resta nella stanza da massaggio -

L’ascolto richiede pratica, molta vigilanza e volontà nel rimanere vigili.

Ma se chi parla rimane piuttosto chiuso e sulla difensiva, o non è sincero nemmeno con se stesso, in qualche modo preclude la possibilità di essere davvero ascoltato.

La relazione tra cliente e operatrice olistica è da ritenersi sbilanciata, in quanto il cliente, se lo desidera, può aprirsi e raccontarsi.

L’operatrice generalmente no. Questo per potersi concentrare meglio su ciò che il cliente desidera esprimere, e per poter mantenere un’ immagine “sicura” “protettiva”, una persona che ascoltando si prende cura dell’altro.

“Un buon ascoltatore permette alla persona che sta ascoltando, di sentire se stessa” – Chris Zydel

 

 

seguimi       

 

Seguimi