• Home

Diffamazione

Ho fatto questo video per avvertirvi che, qualora trovaste il mio numero di telefono 3711821977 #3711821977 associato a siti sconci, non sono stata certo io a creare tali annunci! Anzi ledono l' integrità della mia immagine.

Vi chiederei in tal caso di segnalarmi ciò che vedete di inappropriato. Grazie per il vostro contributo!

Il massaggio nella terza età e non solo

Di seguito ho riportato alcuni consigli che mi capita spesso di dare in studio. Sono suggerimenti molto semplici, ma efficaci.

Per un buon riposo:
dormite come i morti! in posizione supina, braccia distese, dita delle mani ben allungate (tendiamo a tenere i pugni). Ricordate di usare un cuscino ergonomico di medie dimensioni, per ottenere la posizione ideale del collo per il sonno, ovvero disteso, né piegato in avanti, né all' indietro. Per alcuni potrebbe risultare difficile non dormire "appallottolati" in posizione fetale e c'è un motivo psicologico; non sarà facile abituarsi, ma né gioverà anche la pelle del viso, non vi sveglierete con le pieghe del cuscino sulla faccia.

Massaggio e Depressione

La parola massaggio deriva dal greco massein che significa "modellare", "impastare". Il massaggio terapeutico fu descritto per la prima volta in Cina circa 2.500 anni fa. Intorno al 400 a.C. Ippocrate praticava il massaggio per curare le slogature.
Come scrive la Dottoressa Costanza Mele "Il tatto è uno dei primi sensi a comparire ed è fra gli ultimi ad andarsene. Il toccare arriva dove non arriva la voce, le parole e i suoni. Toccare ed essere toccati costituisce dunque una delle esperienze fondamentali della nostra esistenza. Il tocco-massaggio può essere offerto a tutte le persone costrette a letto, alle persone malate, depresse. Può essere di aiuto per ridurre il dolore e sintomi come la nausea, il vomito, la sofferenza morale, il sentimento di solitudine, le difficoltà di comunicare.

Seguimi