• Home
  • Blog
  • Alimenti con proprietà antinfiammatorie ed analgesiche

Alimenti con proprietà antinfiammatorie ed analgesiche

Tra le persone che vengono in studio per effettuare un massaggio per il mal di schiena o un massaggio per il mal di gambe, alcuni soffrono di dolori da parecchio tempo, in seguito a traumi o ad interventi chirurgici. Vorrei menzionarvi brevemente alcuni alimenti che io stessa utilizzo molto spesso e grazie ai quali ho potuto riscontrare tangibili benefici. Si astengano dall'assunzione le persone alle quali questi cibi sono stati interdetti dal medico per motivi di salute o allergia ai componenti.

1. Aglio
Al primo posto metto l'aglio, tanto temuto per il presunto alito cattivo. Lo ripeto sempre alle persone in studio: l'aglio va ingoiato come una pastiglia con un sorso d'acqua, per non sentirne il sapore e possibilmente la sera a cena o prima di andare a dormire. Se gli spicchi sono grandi, tagliateli e i benefici che ne avrete saranno molteplici. Il suo consumo è incoraggiato anche dall'OMS. Infatti non solo viene consigliato in casi di reumatismi, ma per ipertensione, fluidificante del sangue, antisettico (previene le influenze stagionali!!!!) e antinfiammatorio poiché contiene germanio, selenio e composti di zolfo che sono naturalmente tossici per i batteri che causano dolore.
2. Zenzero
Un altro alimento che non ci dovrebbe mai mancare se soffriamo di infiammazioni articolari e muscolari è lo zenzero, che trovate in polvere in tutti i supermercati o tagliato a pezzetti per chi ne apprezza il sapore. Diverse ricerche evidenziano che allevia i dolori muscoloscheletrici. Basta un cucchiaino di zenzero in polvere o due cucchiaini di zenzero tritato durante i pasti e nell'arco di 2 mesi il corpo ne trarrà beneficio.
3. Chiodi di Garofano
Molti conoscono l'antico rimedio dei chiodi di garofano per il mal di denti ma dovremmo sfruttare di più questa spezia: grazie ai flavonoidi in esso contenuti è un naturale antiaging, antinfiammatorio, anestetico, antimicrobico. Per questo consiglio l'assunzione di 5 o 6 chiodi di garofano, da deglutire con un bicchiere d'acqua.
4. Peperoncino
Per chi come me ama il sapore piccante il peperoncino ha molteplici proprietà: grazie alla capsaicina migliora la circolazione sanguigna (è un vasodilatatore), contrasta il colesterolo, migliora la resistenza della parete venosa, ottimo per chi soffre di vene varicose e ipertensione. E' antinfiammatorio e contiene vitamina C. In Cina e in India il peperoncino rosso viene normalmente usato contro la depressione. Quando il peperoncino è davvero molto piccante, il mio consiglio è di assumerlo sempre come un vera medicina, tagliato a pezzetti e deglutito con un sorso d'acqua prima che resti troppo a contatto col palato.
5. Ananas
L'ananas è un frutto straordinario, che favorisce il mantenimento di una buona forma fisica e in alcuni casi il miglioramento della salute. Il successo di questo frutto sta nella bromelina, un enzima che contrasta i fenomeni edematosi, insufficienza venosa, sia di natura traumatica che estetica, ovvero ritenzione idrica e cellulite.
Ma è importante la sua assunzione anche in caso di ematomi, stati infiammatori, nel riassorbimento di edema post-traumatico e post-operatorio.

Tags: cellulite, massaggio schiena e collo, circolazione sanguigna, infiammazioni muscolari, massaggio per il mal di gambe, ritenzione idrica, vene varicose