• Home
  • Blog
  • Il massaggio nella terza età e non solo

Il massaggio nella terza età e non solo

Di seguito ho riportato alcuni consigli che mi capita spesso di dare in studio. Sono suggerimenti molto semplici, ma efficaci.

Per un buon riposo:
dormite come i morti! in posizione supina, braccia distese, dita delle mani ben allungate (tendiamo a tenere i pugni). Ricordate di usare un cuscino ergonomico di medie dimensioni, per ottenere la posizione ideale del collo per il sonno, ovvero disteso, né piegato in avanti, né all' indietro. Per alcuni potrebbe risultare difficile non dormire "appallottolati" in posizione fetale e c'è un motivo psicologico; non sarà facile abituarsi, ma né gioverà anche la pelle del viso, non vi sveglierete con le pieghe del cuscino sulla faccia.

Energia vs Cambio di Stagione:
tenete sempre in casa un vasetto di miele per combattere la sensazione di stanchezza, causata dal cambio di stagione. Il grande vantaggio del miele è di poter fornire all'organismo, calorie prontamente disponibili e non dannose per l'organismo. Nell'alimentazione di chi pratica sport ad alti livelli il miele è particolarmente indicato subito prima di uno sforzo fisico e immediatamente dopo, per recuperare le energie impiegate. È molto utile anche per chi svolge attività mentali, perché fa bene al cervello e al sistema nervoso, essendo in grado di "controllare" e aiutare l'efficienza mentale. Vanta inoltre proprietà antibiotiche e antinfiammatorie, antiossidanti, diuretiche, antianemiche e aiuta la fissazione di calcio e magnesio nelle ossa.

Epilazione:
se dovete fare la ceretta preferite i giorni in cui la luna è calante (eh sì, non è una leggenda!), ovvero dopo la luna piena: infatti i peli come i capelli, crescono più velocemente quando vengono trattati in luna crescente, ovvero la luna segnata in nero sul calendario. Tenete anche presente che i motivi per cui ci può essere una ricrescita più o meno rapida dopo la ceretta sono diversi, e non sempre dipendono dall'estetista. Uno tra tutti il ciclo di vita del pelo: se si effettua un'epilazione quando la maggior parte dei peli si trovano in fase Telogen, cioè di morte, pur essendo ancora nei follicoli, sono lontani dalle cellule madri e sotto di essi sono già presenti nuovi peli pronti a spuntare. Per questo motivo è meglio non aspettare di avere i peli troppo lunghi per fare la ceretta, poiché sarebbero già "vecchi".

Cura dell' anziano:
se avete parenti anziani saprete che la circolazione sanguigna con l'avanzare degli anni rallenta. Molti ricorrono alla cardio aspirina, oltre ai farmaci prescritti dal medico. Un valido aiuto può essere dato dal massaggio linfo-circolatorio, che favorisce il flusso del sangue e della linfa, densificatisi nell'età. Inoltre l'anziano durante il massaggio si sente particolarmente accudito, tenuto in considerazione, cosa che spesso, per motivi di lavoro e mancanza di tempo non si ha il tempo di fare. Il massaggio diventa un momento di ristoro anche per chi, avendo superato i sessanta, ha sempre a che fare con problemi di reumatismi, artrite e artrosi, a volte deformante. Per farla breve, nella terza età il nostro corpo conosce un'inesorabile caduta, il deterioramento è inevitabile, ma continuare a prendersi cura di sé è più che mai necessario, perché non basta diventare vecchi, ma bisogna cercare di esserlo nel miglior modo possibile.

Tags: massaggio personalizzato, circolazione sanguigna, ceretta, estetista, artrite, artrosi, epilazione, massaggio linfo circolatorio, reumatismi, sforzo fisico